Sulle tracce dell'ultima casa di Augusto

Un sopralluogo a Starza della Regina, nei pressi di Somma Vesuviana (Napoli), dove si scava una Villa romana di grandi dimensioni che potrebbe essere stata l'ultima dimora dell'imperatore Ottaviano Augusto, è stato compiuto ieri dal professor Satoshi Matsuyama, della Imperial University di Tokio che finanzia i lavori dal 2002, dall'archeologo Antonio De Simone dell'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e dal funzionario della Soprintendenza archeologica della Campania Mario Cesarano. "Sono stati scavati finora 2 mila 500 metri quadrati - ha detto all'ANSA De Simone - e ci aspettiamo di scavare una superficie almeno pari". L'ultima scoperta è quella di una enorme cisterna, di 30 metri per 10. Secondo gli archeologi, la Villa romana di Somma Vesuviana è databile ai primi decenni del II secolo dopo Cristo, ma al suo interno sono state trovate statue che risalgono a prima dell'eruzione del Vesuvio che distrusse Pompei ed Ercolano nel 79 d.C.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Questione migranti a Marzano di Nola, Cirielli prepara interrogazione parlamentare
    Irpinia news
  2. Estraevano materiale da una cava vietata, Carabinieri dennciano tre persone a Sperone.
    Gazzetta di Avellino
  3. Estraggono abusivamente 120 tonnellate di materiale da una cava: beccati
    Irpinia news
  4. Pompei - ZTL Gialla Mezzi Lunghi: al via il nuovo piano
    Stabia Channel
  5. 'Non comprate i biglietti online'. L'appello di Damien Rice per la tappa napoletana
    Il Mattino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Paolo Bel Sito

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...